Detox della bocca

by in Curiosità e Novità Gennaio 19, 2023

Il cavo orale è una delle sedi del corpo dove vive una grande varietà di batteri e anche se non è molto piacevole immaginarlo è altrettanto importante ricordare che è grazie a questo delicato equilibrio di colonie batteriche che si combattono le infezioni.

L’equilibrio acido-alcalino viene misurato in base ad una scala del PH, (potenziale di idrogeno) che va da 0 a 14.

Il ph è differente in ogni zona del corpo, la saliva ha un PH che va dai 6,5 fino a 7,5. Negli uomini è un pò più acido che nelle donne ma di norma è abbastanza neutro .

E’ proprio l’alterazione del ph che solitamente porta squilibrio: un PH troppo acido in questo caso per esempio creerebbe problemi allo smalto dei denti . Quel che altera maggiormente il PH del corpo è il cibo ed è per questo motivo che è utile cercare di equilibrare con una certa quantità di alimenti che alcalinizzino.

Alcalino = ossigeno e ossigeno = salute per il nostro corpo.

Gli alimenti che alcalinizzano maggiormente sono i vegetali a foglia verde.

Nella bocca troviamo la lingua ,organo molto importante  che ci permette di comunicare , deglutire, distinguere i sapori per esempio, grazie alle papille gustative.

La bocca è sede di raccolta di una grande quantità di tossine che vengono eliminate soprattutto di notte. Sarebbe quindi molto utile eliminarle prima di fare qualsiasi altra pratica. Solitamente al mattino siamo abituati a lavarci i denti con spazzolino e dentifricio ma sarebbe meglio e anche più corretto, eliminare prima il deposito che dopo lunghe ore di riposo ( momento in cui i corpo elimina la maggior quantità di tossine), si trova proprio in bocca o meglio sopra la lingua e questo lo possiamo fare grazie a uno strumento importantissimo, il “nettalingua”.

1 - NETTA LINGUA

Piccolo attrezzo con grande potere, a mio avviso, infatti dopo non si riesce più farne a meno. Grazie a questo piccolo arco di rame o di acciaio , si possono portare fuori le tossine dalla lingua con un semplice gesto, cosa che con lo spazzolino non si può fare. Questo è solitamente il primo gesto di pulizia del mattino. ovviamente in un corpo che si trova in un piano DETOX o che è in periodo dove il corpo è maggiormente intossicato per vari motivi, si può notare come la quantità di tossine sia maggiore rispetto ad altri momenti. I movimenti da fare sono soggettivi, per passare alla fase successiva..

2 - OIL PULLING.

Altre tecnica importantissima per l’igiene orale, un vero tocca sana per la salute di denti e gengive e tutta la mucosa infatti è l’ OIL PULLING .  Allenta l’infiammazione, rinforza le gengive, protegge lo smalto dei denti. È una tecnica che deriva dalla medicina indiana (ayurvedica) la quale, attraverso le cure naturali, massaggi, l’utilizzo di piante, spezie e alimentazione  si propone di portare e mantenere  l’equilibrio dell’uomo in base  alla tipologia. Questa tecnica è molto semplice ma lavora molto in profondità  agendo attraverso le mucose e attirando fuori le sostanze tossiche e infiammatorie attraverso l’olio vegetale che le ingloba. Un ottimo metodo per iniziare la propria routine di benessere già che se fatta appena svegli eliminiamo grandi quantità di tossine che si sono sedimentate durante la notte.

Procedimento: prendere un paio di cucchiai di olio vegetale e trattenerlo in bocca per una ventina di minuti facendolo roteare all’interno della cavità orale. nel frattempo si può continuare con le altre fasi della propria routine, spazzolatura, doccia  ecc. Terminato il tempo sputare il tutto e passare il nettalingua poi procedere a lavare i denti. Questa pratica n ogni caso può essere svolta anche più volte durante la giornata se c’è uno stato infiammatorio in atto.

( Il più consigliato in generale è l’olio di sesamo he è inodore e insapore a differenza di altri che hanno un sapore specifico ma anche l’olio di mandorle e l’olio di cocco vanno bene).

3 - DOCCIA INTERNA

Con acqua e limone al mattino oltre ad avere potere equilibrante del ph corporeo eliminando l’accesso di acidità nei tessuti, la “doccia interna” cosi chiamata, dona una sensazione di pulito e freschezza. La vitamina contenuta nel limone iniza a portare equilibrio fin da subito.

Queste sono solo alcune delle situazioni che possono contrastare molto bene a i nostri problemi del cavo orale. Semplici passaggi asolutamente non impegnativi ,che si possono fare saltuariamente in alcuni periodi oppure anche a giorni alterni, (a necessità insomma purchè costante), oppure tutti i giorni se lo si ritiene necessario.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    × Contattami su Whatsapp